Nel calderone

Nel calderone della trasformazione, la scorsa luna piena, ho messo due oggetti. Due statuine.
La prima,è una piccola strega coi capelli verdi, con tanto di cappello a punta tutto giallo, scopa e calderone. La seconda, è un vecchio saggio giapponese seduto nel suo saio.
Ecco l’incantesimo, l’intenzione che ho espresso… ecco le mie due volontà, le mie due priorità: l’allegra magia e la saggezza dell’anziana.
Ho preteso troppo?
Non saprei.. per ora i semi sedimentano nella nuda terra dell’anima, in attesa del prossimo raccolto… e ammetto che, se sto ritrovando “la strega colorata”, il vecchio saggio mi appare ancora come un miraggio lontano. Troppo spesso cedo a pulsioni che mi allontanano da me stessa, troppo valore ancora dò a piccole cose vanesie, troppo poco traggo da questa vita…

Annunci

Una risposta a "Nel calderone"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: