Forse, un buon lavoro

L’altro giorno – in ritardissimo, lo so, non mi dite niente – abbiamo celebrato l’equinozio d’autunno.

In genere si usa, per l’occasione, rivolgere un pensiero al proprio raccolto personale, a quanto cioè abbiamo seminato e poi ricevuto durante l’anno agli sgoccioli.

Per semplificare il compito, ho chiesto a mio figlio di dire tutte le cose belle che ha avuto, ed ecco la conversazione:

– Te, mamma –

– E poi? –

– La mia famiglia –

– E che cos’è invece che non vuoi vedere più? –

– Gli animali che muoiono, perchè mi dispiace –

Cinque anni di sensibilità e delicatezza allo stato puro… e forse, dico forse, alla fine come mamma non sto facendo un lavoro poi così terribile…

17 pensieri su “Forse, un buon lavoro

  1. Non ci sono manuali che insegnano ad essere mamme giuste. Ma le risposte del tuo bambino dicono che sei veramente una brava mamma che sa trasmettere i giusti valori. Brava!! E un bacio al tuo dolce bimbo ❤

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...